Esperienza da singolo al vostro club

Voglio raccontare la mia esperienza come singolo al vostro club, una premessa, ho 42 anni, sposato (ma in pratica “separato in casa”) Con l’ausilio di Internet ho scovato qualche indirizzo, e dopo un paio di telefonate ho optato per il vostro club. Prime impressioni, carino: discoteca devo dire non bellissima tipo anni 70, luci, musica, bar, tutto
normale… zona spa superlativa.

L’inzio della serata parte sempre dalla discoteca, alcune donne ballano seminude o a volte addirittura nude e quando in generale se inviti una donna a ballare in genere ti sorride e ti dice di si. La cosa che mi lascia sempre perplesso √® che in questi posti, per esempio √© normale conversare con una tipa al bar, alzarle la gonna per parlparle il culo o slacciarle la camicetta e leccare i capezzoli alla tipa mentre balli (il tutto ovviamente sulla pista insieme a tutti gli altri).

Questa √© la parte “davanti” del Club, dietro c’√® la zona priv√®… e li comincia la vera “battaglia”!!! Si perch√© a volte √© una battaglia di posizioni…nel senso che devi conquistare la posizione giusta in mezzo a tanti singoli concorrenti.

Le donne sono sempre “troppo poche” (se va bene ci sono almeno 4/5 uomini per una donna) fortunatamente ci sono coppie che amano giocare con tanti singoli… quando il lui di una coppia decide di mettere a disposizione e la sua donna “diventa disponibile” in molti casi √® difficile essere a portata delle mani, della bocca o della passera della tipa perch√© la concorrenza √© veramente dura.

In genere a me piace inserirmi in una combinazione gi√† all’opera e cominciare ad accarezzare le parti disponibili o accarezzarla, aspettando che i maschi all’opera finiscano. Vi assicuro che farsi fare un pompino da una tipa mai vista che nel frattempo scopa con un altro e tiene in mano due uccelli diversi √© una cosa goduriosa, e poi mettere il cazzo nella fica di una donna che si √® appena fatta scopare da un’altro non ha prezzo.¬† ¬†Nel vostro locale, in mezzo a tante coppie improponibili,¬† alcune sono davvero spettacolari, con lei straordinariamente belle, porche e sorridenti e perfettamente a loro agio in mezzo a tanti cazzi.

Note dolenti, usando il preservativo, sono disponibili a volont√† al bar , ma sono un p√≤ strettini ed √® meglio portarseli da casa per non fare figuracce, come tutti ho qualche problema a mantenere la durezza infilando l’affare, soprattutto se stretto, ma non si pu√≤ farne a meno, (mi sono giocato un paio di scopate per questa ragione.. .e poi devo dire anche che improvvisarsi Rocco Siffredi in mezzo a tanta gente non √© tanto semplice). Un consiglio un p√≤ meno luce e qualche tenda o separ√® in certi ambienti renderebbero le cose pi√Ļ semplici. Il costo del locale √® elevato ma non ha nulla a che vedere per esempio con l’andare con prostitute.

Ecco la mia esperienza per quello che vale

Roby